fbpx
Prenota
Wedding Tips - 5#Mise en place - Tenuta Contessa
17894
post-template-default,single,single-post,postid-17894,single-format-standard,bridge-core-2.0.2,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-24.4,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,qode-wpml-enabled,cookies-not-set,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

Wedding Tips – 5#Mise en place

Wedding Tips – 5#Mise en place

 

La rubrica è una raccolta di idee, ispirazioni, consigli e suggerimenti utili per tutte le coppie di futuri sposi che in questo momento sono alle prese con l’organizzazione del loro matrimonio da sogno!

 

#5. Mise en place

Mise en place è un termine francese che sta ad indicare l’apparecchiatura, ovvero il completo allestimento della tavola. Per quel che mi riguarda è un elemento particolarmente affascinante nella definizione stilistica del matrimonio. Proprio come si avesse davanti un quadro la mise en place è un’arte, l’arte di apparecchiare la tavola.

 

Quando penso alla composizione di una mise en place penso a cromatismi, a simmetrie, a coordinamenti ma soprattutto, partendo non solo dal tema che avrà l’evento ma anche dal menù scelto, cerco di predisporre l’apparecchiatura in relazione al servizio che si dovrà svolgere. Il tutto per renderla più semplice e fruibile ai vostri Ospiti.

 

Generalmente non credo che sia sempre necessario seguire alla lettera le regole del galateo, ma nel caso della mise en place è sicuramente la scelta più semplice, ed è anche la più indicata. Il galateo detta una serie di regole create apposta per semplificare la vita a voi e ai vostri invitati. E chiaramente una tavola preparata con cura e raffinatezza è un ottimo modo di presentarsi ai propri Ospiti quando raggiungeranno la location del vostro ricevimento nuziale.

 

Ecco una serie di Inspiration favolose che vi aiuteranno a comporre una tavola da uno stile unico.

 

 

E 10 Tips per la tua mise en place perfetta

-seguendo il tema partite dalla scelta del centrotavola, facendo in modo che quest’ultimo non ostacoli la vista dei commensali

-se siete in dubbio sul sottopiatto scegliete la porcellana bianca o il sottopiatto in cristallo; si abbinano a qualunque stile

-scegli una composizione che regali ai vostri Ospiti una sensazione di stupore

-i tovaglioli sono un elemento fondamentale, è importante sceglierli del giusto tessuto e del giusto colore; in più la loro piegatura completa la mise en place e può renderla molto scenografica

-scegli la sedia in coordinato allo stile della tavola e dell’evento

-la tovaglia, nel caso in cui lo stile la richieda, deve essere in armonia con tutto il resto dell’evento e non deve mai toccare a terra, ma presentarsi pulita e ben stirata

-non esiste solo la mise en place tradizionale, anche le nuove tendenze più azzardate in fatto di stampe e decori possono dar vita ad un apparecchiatura incantevole

-scegli posate e bicchieri in linea al servizio che verrà svolto, ovvero in base al menù scelto

-non dimenticare il piattino del pane, ne serve uno per ogni invitato

-la scelta più semplice potrebbe essere la più elegante, e questa per me è quasi una regola.

 

Dunque…niente paura! Se ci metterete tutto il vostro buongusto e seguirete i consigli dei professionisti che avete ingaggiato per il vostro evento, vedrete come la vostra Mise en place sarà perfetta!

 

Lucia Sorbo | Wedding Designer & Coordinator

https://www.instagram.com/bianco_subianco/

No Comments

Post A Comment